.
Annunci online


Visitatori: 1
PREMIUM SPONSOR
EXHIBITOR
ASSOCIAZIONI
PRODUZIONI VIDEO
MEDIA PARTNER

 

 

 

 

 

Web 2.0ltre offre una possibilità unica di promozione per la vostra società, rafforzando le vostre azioni di marketing e di relazione con i clienti.
Per maggiori informazioni:

Tatiana Martin Piccini
LRA-Reed Business Information SpA
t.martin@lra.it
Tel. 02/81830622
Fax. 02/81830411
7 settembre 2007
Una prima definizione di "Media Sociali"

Ho sempre trovato fuorviante l'espressione nuovi media per indicare i blog, wiki, le reti sociali e le altre realtà del web 2.0.

Perché tanto nuovi non sono: semplicemente non si tratta di novità; possono esserlo per la stampa e la tv, ma non certo per la Rete, dove esistono già da tempo.

In più considerando questi fenomeni "appena arrivati" si presuppone che necessitino tempo per affermarsi. E chi frequenta la Rete sa che sono realtà attuali e consolidate.

Per questo da tempo ho sostituito nuovi media con la più brillante espressione media sociali, sicuramente più suggestiva, ma forse anche più esoterica.

Cosa sono i media sociali?
Quali sono gli elementi per definirli tali?

Nicola Mattina ci viene in aiuto con un piccolo scritto, semplice e di facile comprensione, che propone una prima definizione.

Leggi (Pdf): Nicola Mattina - I media sociali sull'orlo del caos

4 aprile 2007
Blog Aziendale ma sopratutto Blogger Aziendale
In settimana un fulmine ha acceso le discussioni sulla natura dei cosiddetti blog aziendali. In una realtà in rapida evoluzione come Internet, dove le aziende presenti rimangono legate agli strumenti classici della Rete, come la posta elettronica e il classico sito web, Andrea Beggi si domanda se il Blog sia un servizio esportabile in un contesto aziendale.

Individua così alcuni elementi alla base di un blog:

  • La passione che spinge l’autore a comunicare
  • L’identità chiara di chi scrive (parlare con una persona con Nome e Cognome e non con un “Marchio”)
  • Linguaggio colloquiale
  • Apertura al dialogo (e quindi anche alle critiche!)
  • Aggiornamento costante
  • Rispetto della Netiquette di ogni servizio che si utilizza

Niente da ridire su questi principi. Elementi sacrosanti senza i quali non si va lontano. Come per un  mercato tradizionale, se non si conoscono le regole, l’ambiente, i competitori, le possibilità, meglio non lanciarsi, altrimenti si rischia di fare un grosso scivolone.

Quello che non riesco a capire è lo scetticismo ed il pessimismo diffusi che trasmette il pezzo; è vero: le aziende non sono pronte, gran parte delle aziende che utilizza un blog lo utilizza male e forse manca la cultura di base per iniziare ad utilizzare questi strumenti con un nuovo approccio.

Per questo però esistono quelle figure professionali chiamate in mille modi diversi, ma che lavorano come “consulenti di comunicazione”.

Prima di creare il corporate blog, bisogna probabilmente creare il blogger aziendale, ossia portare la cultura della Rete dentro gli uffici: una persona che scrive sul blog dell’azienda deve avere ben chiaro che lavoro sta facendo, perché di lavoro si tratta.

Qui emerge un altro elemento chiave: è possibile lavorare con un blog?

Se per lavoro s’intende scrivere quanto è bello e quanto è perfetto il prodotto che si vende chiaramente no, ma è possibile proporsi anche in maniera differente.

E’ possibile allora cambiare modo di comunicare, conversare, passare da un tipo di comunicazione persuasiva ad un’altra di tipo conversazionale, dove le persone sono pronte a dialogare con i propri clienti? Utilizzare cioè una forma di comunicazione più umana, magari lasciando presentare prodotto e servizi dagli stessi dipendenti dell’azienda in piena autonomia?

In questo momento le aziende che son riuscite in questo cambiamento di mentalità e son riuscite a sfruttare i nuovi strumenti della Rete si contano sulla punta delle dita.

Ma in questo io vedo un’opportunità: l’opportunità di far crescere le aziende e crescere assieme a loro.

Una nota a margine: perché persone come Andrea - che stimo e che ho avuto modo di incontrare in un paio di occasioni - veri e propri “evangelizzatori” del Blog, frenano davanti alla possibilità di esportare la cultura, le competenze e il bagaglio di esperienza all’interno di un’azienda?

Perché non può essere chi ha dimostrato di saper utilizzare con successo un blog a iniziare quel “processo di cambiamento che tutte le aziende dovranno affrontare prima o poi”?



  
interverranno:
Keynote Speaker
DION HINCHCLIFFE
Presidente & Direttore Tecnologie Hinchcliffe & Company, Direttore di AJAX World Magazine, partner O’Reilly

LEE BRYANT
Direttore Fondatore di Headshift (Social Software Consultancy for Large Organizations UK)

JEFF NOLAN
Direttore Generale di Teqlo (Silicon Valley) ed Ex socio fondatore di SAP Ventures

MICHAEL SCHUSTER
Responsabile Prodotti e Servizi SystemOne

BERNARD COVA
Responsabile del Project Marketing Research Institute alla ESCP-EAP (Paris) ed inventore
del Marketing Tribale

MAURO LUPI
Presidente di Ad Maiora Spa e vicepresidente di IAB

I manager delle aziende
PAOLO BARBERIS
Presidente Dada

ANNA MASERA
Caporedattore Responsabile di LaStampa.it

MASSIMO MARTINI
General Manager Yahoo

MARCO MAZZEI
Direttore Mondadori Online

MAURIZIO MONTEVERDI
 Amministratore Delegato Gabetti Property Solutions

ANTONIO DI BIASIO
Intranet Services Leader,Schering & Plough

FABIO PEZZOTTI
Fondatore e AD di Mobango

GIANLUCA STAZIO
Responsabile Sviluppo Commerciale, Promozione e Marketing in RaiNet

GIANCARLO VERGORI
Responsabile Portale Alice

FEDERICO DENARDIS
CEO Fiat Media Center

ENRICO GASPERINI
AD Digital Magics & Presidente Consulta Digitale Assocomunicazione

CARLO ROSSANIGO
Direttore Relazioni Esterne e Corporate Marketing Microsoft

ALESSANDRO CHINNICI
Business Development di Ibm Lotus Software

STEFANO SOMENZI
Direttore della Divisione Commercial Cisco Italia

LUIGI GRIMALDI
Presidente YOO+

TULLIO NASCIMBEN
Responsabile Sviluppo Progetti Web, Eustema S.p.A.

GIANLUCA DETTORI
Fondatore di Vitaminic e Dpixel

Moderatori:


Blogger:
Marco Massarotto
Bernardo Parrella
Sacha Monotti
Luca Mascaro
Davide Lombardi
Tommaso Sorchiotti
Amanda Lorenzani
Stefano Vitta
Frieda Brioschi
Antonio Di Biasio
Giacomo Mason
Nicola Mattina
Luca Grivet
Marco Formento
Jacopo Murador
Claudio Cicali
Federico Fasce
Daniele Galiffa
Vincenzo Cosenza
Alberto D'Ottavi



  RSS 2.0
  ATOM